Già il nome richiama i componenti e le suggestioni che da sempre sono alla base della più genuina tradizione italiana. Un modo di intendere la buona tavola che parla di sole e di mare, di aromi dell’orto, di pastasciutte fumanti, pane fragrante, olio di oliva crudo…

Questo modello alimentare è oggi famoso in tutto il mondo, lo giudicano il più sano oltre che fonte inesauribile di delizie gastronomiche.

Alla Cucina Mediterranea dedicò cinque pagine del suo romanzo “Il Gattopardo” Giuseppe Tomasi di Lampedusa.

Chef Gianluca Firetto

Presidente Nazionale C.E.C.